Viaggio con Turkmenistan – Tour Uzbekistan

Viaggio con Turkmenistan

5
(131)

Viaggio in Uzbekistan e Turkmenistan con tour operator locale, durante viaggi scopri Darvaza viaggio 11 giorni. Offerte viaggi Uzbekistan tour operator locale.

Viaggio in Uzbekistan e Turkmenistan 11 giorni con la partenza dall’Italia con voli Turkish Airlines via Istanbul.

ITINERARIO

Tashkent – Samarcanda – Shakhrisabz – Bukhara – Khiva – Nukus – Konya Urgench – Darvaza – Nisa – Ashgabad

1ºGIORNO ITALIA – TASHKENT (volo)
Partenza dall’Italia con volo TURKISH AIRLINES via ISTANBUL e pernottamento sul bordo.
2ºGIORNO TASHKENT – SAMARCANDA (escursione + 280 km) 
Alla mattina presto arrivo a Tashkent. Operazioni di frontiera ed incontro con la guida locale per il trasferimento all’hotel e pernottamento. Colazione. Visita a Tashkent – capitale e il piu grande citta’ dell’Uzbekistan. Trasferimento a parte nord-ovest di Tashkent, escursione la città vecchia, “eski shakhar”, si presenta come un dedalo di strette viuzze polverose su cui si affacciano case basse di mattoni e fango, moschee e antiche madrasse (accademie islamiche). Trasferimento a Samarcanda (280 km – 5 ore). Pernottamento in hotel.
3ºGIORNO SAMARCANDA (escursione)
Colazione, visita a Samarcanda – ‘fortezza di pietra’, una volta si chiamavano Sogdiana, Afrosiyab, Samaria. E’ la piu antica citta’ e terza citta’ dell’Uzbekistan per popolazione. Situata al centro delle principali rotte commerciali asiatiche Samarcanda, nel corso della sua storia lunga circa 2750 anni fu parte dell’impero persiano, successivamente su sotto influenza araba, poi timuride e uzbeke. Dal 2001 la citta’ figura nella lista dei patrimoni dell’umanita’ dell’UNESCO sotto il titolo di Samarcanda – Crocevia di culture.
4ºGIORNO SAMARCANDA – SHAKHRISABZ – BUKHARA (410 km totale + escursione)
Colazione in hotel e trasferimento a Shakhrisabz “la città verde” (140 km – 2 ore). Piccola località situata a sud di Samarcanda. Visita alle splendide rovine di questa antica e gloriosa città, con oltre duemila anni di storia. Venne costruita secondo un modello tipico dell’Alto Medio Evo con una struttura centrale simile a quelle di Samarcanda e Bukhara ed ha continuato a svilupparsi durante il IX e X secolo nonostante i continui conflitti tra le dinastie samanidi e i turchi.
5ºGIORNO  BUKHARA (escursione)
Colazione in hotel. Escursione per la città. Bukhara è la città della poesia e della fiaba. La cittа è situata in un’oasi del deserto Kizil-Kum a est dell’Amu Darya ( il principale fiume ch ebagna questa area dell’Asia)  sul corso inferiore del fiume Zeravshan. Centro antichissimo, deriva la sua importanza dalla posizione geografica, punto d’incrocio delle vie carovaniere che collegavano l’Arabia all’India e all’antico Catai (La Cina).
6ºGIORNO BUKHARA – KHIVA (480 km)
Colazione in hotel e partenza per Khiva (480 km 7 ore di strada), l’itinerario porta ad attraversare il fiume Amu-Darya e il deserto Rosso (Kyzilkum). In Uzbekistan ci sono due grandi fiumi: L’ Amu-Darya nell’antichità classica, era conosciuto con il nome di Oxus in greco e  il Syr-Darya, conosciuto dai greci come Jaxartes o Yaxartes.
7ºGIORNO KHIVA (escursione)
Colazione. Intera giornata dedicata alla visita della città di Khiva. Una delle città più affascinanti della regione, con le sue strutture in stile arabo con colori che variano dal celeste al turchese, è rimasta praticamente intatta dal XVI secolo. Si trova a soli 35 km da Urgench e la sua visita è sorprendente. La città, vitale e suggestiva, conserva edifici monumentali bellissimi: moschee, minareti, madrasse, palazzi e mercati.
8ºGIORNO   KHIVA – NUKUS (200 km totale + escursione)
Colazione. Trasferimento a Nukus (200 km – 3 ore).  Visita al Museo d’arte del Karakalpakstan ed il Museo di stato. Il Museo d’arte ospita una straordinaria collezione di arte moderna russa e uzbeka prevalentemente relativa al periodo 1918-1935, di qualità impensabile in un posto tanto isolato, dovuta alla straordinaria opera di Igor Savitskiy. È proprio l’isolamento di Nukus ad avere permesso alla collezione di sopravvivere lontano dagli occhi della censura sovietica.
9ºGIORNO  NUKUS – KONYA URGENCH – DARVAZA (360 km totale + escursione) 
Colazione, trasferimento alla frontiera e si comincia tour in Turkmenistan. Alle 09:00 arrivo alla frontiera, prendo il visto turkmeno. Incontro la guida parlante inglese per la parte turkmena. Partenza per Kunya Urgench (Vecchia Urgench) era citta’ principale nei XII-XIII secoli. Citta’ fu stata distrutta da Gengis Khan nel 1221 e da Tamerlano nel 1370.
10ºGIORNO  DARVAZA – ASHGABAD – NISA – ASHGABAD (270 km totale + escursione)
Colazione. Partenza per Ashgabad (270 km – 4 ore). La prima menzione scritta della città di Ashgabad risale a una tavoletta dell’epoca della popolazione dei Parti nella quale si elogiava la bontà del vino della zona. La città era un piccolo centro dell’impero dei parti la cui capitale era Nisa. Nel I secolo un terremoto la rase al suolo ma grazie al traffico dei commercianti che percorrevano la Via della Seta fu progressivamente ricostruita e divenne un centro prospero dal nome di Konjiakala.
11ºGIORNO ASHGABAD – ITALIA (volo)
Alla mattina presto trasferimento verso l’aeroporto e assistenza. Partenza da Ashgabad alla volta dell’Italia con il volo TURKISH AIRLINES via ISTANBUL.
Carica programma completo viaggio in Uzbekistan qui…

Vuotaci

Voto medio 5 / 5. Conteggio voti: 131

No votes so far! Be the first to rate this post.


FACEBOOK

This message is only visible to admins.

Problem displaying Facebook posts.
Click to show error

Error: Server configuration issue

Viaggi Uzbekistan

  • Viaggio in Uzbekistan erecensioni, giudizi e opinioni

Viaggi in Uzbekistan